Reggicalze

reggicalzeTra gli indumenti intimi il reggicalze è quello che, nel corso del tempo, ha vissuto momenti di grande notorietà alternati a periodi in cui è stato messo da parte e tacciato di essere sinonimo di “peccato”, facendo rinunciare così ad un accessorio che invece può essere interpretato in modo originale, fantasioso e trasgressivo.

Oggi moltissime donne di ogni generazione sono tornate ad indossare questo indumento che sicuramente ha lo scopo di valorizzare sensualmente la linea delle gambe, ma che viene riservato anche ad occasioni particolari. Il reggicalze è, infatti, uno dei complementi dell’abbigliamento intimo dell’abito da sposa. In questo caso la delicatezza è la sua principale prerogativa, con il colore bianco e il pizzo che ne definiscono la linea ideale.

Il reggicalze può essere, però, indossato anche quotidianamente, definendo in questo modo uno stile personale estremamente femminile. E’ molto importante scegliere il modello in modo adeguato: deve essere comodo, deve garantire di poter reggere adeguatamente le calze, ma nello stesso tempo non deve risultare troppo stretto rispetto alla propria figura.

Per quanto riguarda la scelta delle calze, si può, naturalmente, seguire il gusto personale, anche se è fuori dubbio che indossando quelle velatissime e disegnate dalla riga posteriore, si comunica in modo immediato un messaggio sicuramente molto sexy.